La polizza kasko, diversamente dalle altre tipologie di garanzie accessorie analizzate, tutela il conducente nei casi di sinistro, in maniera assolutamente indipendente dalla sua responsabilità, rifondendogli le somme necessarie per ripristinare i danni subiti dal suo veicolo, danni che non sono coperti dall'intervento delle polizze assicurative di terzi. In questo modo, un soggetto che abbia un incidente con torto, ad esempio che tamponi un altro veicolo, oppure che esca di strada a causa della perdita del controllo del mezzo, di norma non può vedere pagati i danni subiti dal proprio veicolo dall'assicurazione di un terzo, in quanto manca la controparte che ha torto e che ha causato l'incidente. Di conseguenza, egli deve pagare da sé i danni cagionati alla propria auto. Ciò è evitabile, però, se si è dotati di polizza kasko, la quale interviene a coprire i danni subiti dal veicolo indipendentemente dalla responsabilità del guidatore, pertanto, negli esempi visti, il soggetto che ha tamponato un altro veicolo o che è uscito dalla sede stradale si vedrà rimborsati i danni causati al proprio mezzo dalla propria polizza kasko, la quale interverrà parallelamente all'obbligatoria RC auto, che coprirà i danni cagionati a terzi (in questi casi, l'auto che è stata tamponata, oppure il danneggiamento delle barriere di protezione della strada).

Esiste, poi, la polizza mini kasko, che è una variante che prevede la copertura dei danni del veicolo assicurato, sempre indipendentemente dalla responsabilità del guidatore, ma solo nei casi di collisione con altri mezzi, e non, invece, negli altri casi (pertanto, se il guidatore esce dalla sede stradale a seguito di perdita del controllo dell'auto e danneggia il proprio mezzo, la mini kasko non interverrà, in quanto manca il presupposto dell'avvenuta collisione con terzi).

Similmente al caso della polizza incendio, anche le polizze kasko e mini kasko, generalmente, sono strutturate in maniera tale da prevedere risarcimenti, in caso di distruzione completa dell'auto, e pagamenti di premi proporzionali al valore commerciale del veicolo assicurato.

La polizza kasko comporta, in genere, un esborso economico non di poco conto, ma può essere molto utile nei casi in cui si conduca un veicolo nuovo o, comunque, nei primi anni di vita, oppure ancora un mezzo di valore consistente (ad esempio, un'auto supersportiva od una berlina di lusso), oppure se alla guida vi sia una persona poco esperta.

  Mappa del sito