Assicurazioni Casa

Preventivo Polizza Casa

La polizza casa è una copertura assicurativa utile per tutelare l'abitazione e gli oggetti in essa contenuti.

L'utilità di una polizza casa si manifesta nel momento in cui l'abitazione subisce dei danni. Si sa, quando occorre eseguire interventi di manutenzione straordinaria o di riparazione ad una casa, le cifre in ballo sono, tendenzialmente, di una certa importanza. Ecco, dunque, che può convenire valutare anticipatamente la questione e dotarsi di una copertura assicurativa, la quale, dietro il pagamento di un premio, generalmente annuo, interviene, in caso di sinistro che colpisca l'abitazione od il suo contenuto.

La polizza casa permette, infatti, di tutelarsi contro il rischio derivante da danni cagionati a terzi a causa dell'abitazione, danni subiti dalla casa, controversie legali (clausola della tutela legale), danni subiti dal contenuto dell'abitazione, danni subiti dalla casa a seguito di eventi socio-politici o di eventi naturali.

Tipici esempi nei quali diventa evidente l'utilità di una polizza casa sono quelli in cui un elettrodomestico problematico allaga l'abitazione, danneggiandola e cagionando danni anche all'appartamento sottostante, oppure scoppia un incendio, oppure ancora si subisce un furto in casa. Qui, chiaramente, occorre intervenire per sistemare la propria abitazione e quella dell'eventuale vicino che ha subito un danno ingiusto correlato. È ovvio, poi, che ogni compagnia propone determinate clausole all'interno delle proprie polizze, pertanto, al fine di comprendere bene le casistiche nelle quali si è coperti contro i danni, è sempre consigliabile leggere attentamente il contratto.

Ovviamente, per dotarsi di una polizza casa, occorre pagare un premio alla compagnia assicurativa. Il premio in questione dipende, similmente al caso delle polizze auto, da una molteplicità di fattori. I principali sono il comune di residenza, la tipologia di abitazione da assicurare, la dimensione della casa e la qualità delle sue rifiniture. Questo poiché, in caso di danneggiamento, la compagnia assicurativa è tenuta a risarcire i danni e, chiaramente, una casa molto grande o parecchio lussuosa genera costi per ripristinarla alle condizioni originarie in seguito ad un sinistro maggiori di un'abitazione più semplice.

A proposito di ripristino dell'abitazione danneggiata, ciò che conta, generalmente, ai fini del risarcimento è il cosiddetto "valore a nuovo", vale a dire il valore dell'abitazione come appena costruita; per questo motivo, spesso, si parla anche di "costo di ricostruzione". La ratio di ciò è che, se un'abitazione, ad esempio, va distrutta in un incendio, il riferimento per l'ammontare del risarcimento è la spesa da sostenersi per ripristinarla, vale a dire per ricostruirla come era.

  Mappa del sito