Il Fondo di garanzia per le vittime della strada è un fondo creato per tutelare determinati soggetti coinvolti in spiacevoli situazioni. Tale fondo è funzionante dal 1971 ed è stato istituito con la legge 990/1969. La sua funzione è quella di risarcire i danni subiti da soggetti che non abbiano modo di far valere le proprie ragioni e, quindi, di chiedere il risarcimento dei danni, alla compagnia assicurativa della controparte che abbia causato l'incidente con torto, per i più svariati motivi.

È possibile, infatti, appellarsi al Fondo di garanzia per le vittime della strada quando si è coinvolti in un incidente che, potenzialmente, in condizioni normali, darebbe il diritto al risarcimento del danno subito, in quanto si ha ragione, completa o parziale, ma non si ha modo di ottenere le somme da alcuna compagnia assicurativa. Le casistiche che possono dare luogo a queste situazioni sono numerose, tra cui:

  • 1) incidente causato da un veicolo o da un'imbarcazione non identificata (ad esempio, perché il guidatore è fuggito dopo aver provocato il sinistro)
  • 2) incidente causato da un veicolo o da un'imbarcazione priva di copertura assicurativa; benchè sia vietato, in Italia, vi sono soggetti che circolano su suolo pubblico con mezzi non assicurati e, nel caso in cui provochino un incidente, non hanno una compagnia assicurativa che intervenga per risarcire i danni da loro cagionati a terzi;
  • 3) incidente causato da un veicolo o da un'imbarcazione assicurato con un'impresa che sia in fase di procedura di liquidazione amministrativa
  • 4) incidente causato da un veicolo o da un'imbarcazione che circoli contro la volontà del suo proprietario, ad esempio in quanto rubati.

In tutti questi casi, chi resti coinvolto nel sinistro con ragione rischierebbe di restare con un palmo di naso, in quanto non esiste una compagnia assicurativa che sia tenuta a risarcirgli i danni subiti; onde evitare ciò, è stato istituito il Fondo di garanzia per le vittime della strada, che interviene e versa le somme dovute alla parte che, nell'incidente, ha ragione di vedersi risarciti i danni subiti.

Il Fondo predetto interviene, però, entro determinati massimali previsti dalla legge e non per qualunque ammontare.

L'istituzione del Fondo di garanzia per le vittime della strada è, certamente, un aspetto molto positivo introdotto dal legislatore, in quanto evita che soggetti coinvolti in un sinistro con ragione restino prive del risarcimento dei danni a cui hanno diritto.

  Mappa del sito